• Seguici su YouTube Channel!

Incontro con i cittadini

Posted in Notizie di rilevanza Comunale

Incontro con i cittadini

A un anno dall'elezione in Consiglio comunale dei nostri portavoce, Marilina Frattalemi e Davide Solfato, appuntamento al Belvedere Marconi, sabato 9 luglio, per fare il resoconto dell'attività svolta in quest'anno di consiliatura.

Ospite d'onore la portavoce al Senato, Nunzia Catalfo, che illustrerà il Disegno di Legge proposto dal Movimento 5 Stelle in Parlamento sul Reddito di Cittadinanza.

 

Approvato in Consiglio comunale il Piano Rifiuti

Posted in Notizie di rilevanza Comunale

Lunedì scorso il Consiglio comunale ha approvato il Piano d'Intervento dell'ARO relativo alla gestione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti. 

Per noi tale Piano presenta numerose lacune che abbiamo evidenziato più volte e, per questo motivo, avremmo voluto votare contro, ma gli ennesi non meritano, neanche per un giorno in più, il degrado cui sono stati costretti a vivere in quest'ultimo periodo. Abbiamo desistito dal votare contro anche per rispetto degli operatori ecologici, anch'essi incolpevoli vittime di questa gestione fallimentare e delle loro problematiche lavorative. Per questi motivi abbiamo deciso di astenerci.

Pur se, a differenza dell'Amministrazione, abbiamo avuto pochissimo tempo per lavorare sul Piano, contrariamente a quanto affermato dal Sindaco, abbiamo voluto contribuire a migliorare la proposta,  reputando sin dall'inizio che il servizio di raccolta "porta a porta", da solo, non potesse risultare sufficiente, considerate anche le caratteristiche urbanistiche e topografiche della città e le sue condizioni climatiche.

Qualche mese fa, infatti, abbiamo interrogato l'Amministrazione in ordine alla riapertura dell’Ecopunto, reputando che una o più piattaforme ecologiche andassero affiancate al sistema "porta a porta", tenuto conto dell'esperienza positiva dell'attività di quel centro di raccolta. 

CdA Ente Autodromo Pergusa in discussione al Consiglio Comunale. Non si prende in considerazione emendamento proposto dal M5S

Posted in Notizie di rilevanza Comunale

CdA Ente Autodromo Pergusa in discussione al Consiglio Comunale. Non si prende in considerazione emendamento proposto dal M5S

Era sembrata il giusto spunto per discutere sul futuro di Pergusa, la mozione presentata dal PD al Consiglio Comunale dello scorso lunedì 6 giugno, sulla nomina del rappresentante del Comune di Enna nel Consiglio di Amministrazione dell’Ente Autodromo di Pergusa, in vista della sua imminente scadenza, il prossimo 17 giugno. 

Ed in effetti, si è aperto un vero e proprio dibattito politico, durante il quale  sono emerse tutte le recriminazioni  sulle scelte, o meglio, sulle mancate scelte da parte della politica rappresentata dall'allora sindaco Garofalo e dal Presidente della Provincia; sulla gestione disastrosa e la totale incompetenza del Consiglio d'amministrazione in scadenza, che non è riuscito ad ottenere un solo risultato positivo ne a regolizzare la situazione di precarietà in cui versa il personale  ormai da vent'anni; sulla drastica riduzione dei finanziamenti da parte della Regione Siciliana nel corso degli ultimi anni, e per finire sulla possibile illegittimità del disegno di legge regionale presentato dal PD, che prevede la trasformazione giuridica Dell'Ente Autodromo da consorzio di Enti a Fondazione, sottoposta alla tutela e vigilanza dell'Assessorato regionale del Turismo, per la realizzazione di un'esposizione permanente delle grandi manifestazioni motoristiche svoltesi sul circuito di Pergusa.

Ma, da sottolineare che la mozione di per se, chiedeva all'amministrazione di nominare per tale carica l'Assessore pro-tempore al ramo -  affinché lo stesso svolga a titolo gratuito il ruolo di componente, per garantire la massima trasparenza ed economicità.

Dipietro, tuttavia, ha precisato che la mozione risulta palesamente illegittima ai sensi dell'art. 12 co. 3 della L. R. 7/92, secondo cui "Gli assessori ed i consiglieri comunali non possono essere nominati dal sindaco o eletti dal consiglio comunale per incarichi in altri enti, anche se in rappresentanza del proprio comune ne essere nominati od eletti come componenti di organi consultivi del comune". 

Inoltre ha rivendicato la facoltà, riconosciutagli dalla legge, di nominare il componente che ritiene più opportuno, al fine di cambiare le cose in un sistema rivelatosi fallimentare.

Alla luce di questa irregolarità,  il PD ha preferito ritirare la mozione, senza prendere in considerazione l'emendamento da noi proposto che prevedeva, invece, di nominare tramite bando pubblico, quale rappresentante dell'Ente Comune all'interno del Consiglio di Amministrazione, un esperto in materia di organizzazione eventi, in grado di valorizzare Pergusa come risorsa non solo motoristica, differenziandone l'offerta.

In tal modo, oltre a regolarizzare la mozione, si sarebbero rispettati quei principi di trasparenza ed economicità che erano alla base della stessa e, in più, la meritocrazia e la competenza, perché avrebbe garantito al Comune di Enna di essere rappresentato da un soggetto competente scelto attraverso un bando pubblico, e impegnato solo a valorizzare le innumerevoli risorse che Pergusa offre dal punto di vista turistico, che non sono legate solo all'autodromo, ma anche allo sport, all'archeologia, alla flora e alla fauna e ancora alla possibilità di organizzare, eventi, manifestazioni, fiere, ecc.

Forse per questo motivo neanche il sindaco ha preso in considerazione l'emendamento  e farà ricadere ricadere la sua scelta - facilmente prevedibile - su chi risponderà senz'altro meglio alle sue opportunità politiche.

 

 

Lettera aperta al Presidente del Consiglio Comunale

Posted in Notizie di rilevanza Comunale

Gentile Presidente,

Ciò che negli ultimi tempi ha sottratto una parte notevole del nostro tempo e delle nostre energie, trascurando famiglia, lavoro, passioni, è la convinzione che la politica debba porsi come obiettivo il raggiungimento del bene comune attraverso una partecipazione quanto più diretta e attiva dei cittadini.

Riteniamo che tale prerogativa non sia esclusiva del nostro gruppo e per questo ci rivolgiamo a Lei in qualità di organo di garanzia di tutti i consiglieri comunali.

Le ultime vicende sui gettoni di presenza delle passate commissioni consiliari non hanno fatto di certo bene all’immagine di Enna.

Vogliamo fare un ragionamento giusto e obbiettivo, senza speculare.

L'anno scorso rendemmo pubblico il nostro pensiero sui lavori in commissione, dicendo chiaramente che qualcosa non andava. Solo un ipocrita può affermare il contrario, ci sono diversi motivi per spiegarlo, ma basta un dato semplice per dimostrarlo. Oggi, con questa consiliatura, con Lei Presidente e con un impegno notevole nei lavori in commissione, si raggiungeranno indennità annue con importi massimi intorno ai 6.000 euro lordi. Negli anni precedenti ci sono state invece indennità anche di quasi 18.000 euro, quindi ben 3 volte la cifra attuale o comunque ben più elevate. Per noi certe cifre sono inconcepibili e scavalcano quella soglia che porta poi all’immoralità.

Con tutta sincerità, ci dispiace per quei consiglieri e dipendenti comunali estranei ai fatti che oggi sono coinvolti in un atto, diciamo dovuto, per l’allargamento delle indagini che la Procura di Enna manda avanti dal settembre dello scorso anno e che di certo avranno alla base dei dati concreti.

Tutta la delegazione 5Stelle al CC aperto sull'Ospedale Umberto I

Posted in Tutte le notizie

Al Consiglio comunale tenutosi ieri, lunedì 25 giugno, presso l’Ospedale Umberto I di Enna, per discutere le problematiche del nosocomio ennese denunciate dall’Osservatorio sulla Sanità, era presente una deputazione del M5S, composta dal sen. Fabrizio Trentacoste, l’on. Andrea Giarrizzo e il deputato regionale Antonio De Luca, componente della Commissione Sanità dell’ARS. 

Le criticità denunciate, relative al Reparto Otorino, al CUP, al Pronto Soccorso, all’apertura di una sala operatoria esclusiva per l’Ostetricia ed alla ricollocazione del personale sanitario, a cui si aggiunge il timore diffuso che l’offerta sanitaria dell’Umberto I possa essere penalizzata dalle scelte indicate dalla nuova rete ospedaliera - che lo configura come ospedale di I livello senza, tuttavia, riuscire a garantire i servizi adeguati a questa classificazione e a rispondere alle esigenze e specificità del territorio - ad oggi, non hanno trovato risposte concrete da parte della Direzione sanitaria.

Nell’approvazione del Bilancio iter boicottato e mercato di consiglieri

Posted in Tutte le notizie

Un bilancio caratterizzato da un iter boicottato dalla maggioranza e dal “mercato” di consiglieri - questo il risultato del voto sul Bilancio di previsione secondo il Movimento 5 Stelle.

 “Avevamo presentato due emendamenti” spiegano i due consiglieri Amato e Solfato, “rispettivamente al DUP 2018/2020 e al Bilancio di previsione per l'Esercizio 2018/2020, entrambi bocciati, come da prassi. Il primo era finalizzato ad eliminare l’intervento pari a € 120.000 previsto per la “Manutenzione Straordinaria della tribuna dell’Autodromo”, reputando più opportuno che tale somma venisse investita dal Comune negli altri impianti sportivi della città e che fosse, invece, la società Pirelli, alla luce del recente contratto stipulato con l’Ente Autodromo, a provvedervi, nell’ambito degli interventi di riqualificazione concordati per svariati milioni di euro”.

“In linea di principio - precisa Cinzia Amato - non siamo contrari alla convivenza tra Autodromo e Riserva, purchè le attività motoristiche siano adeguatamente rapportate alle esigenze ambientali della Riserva, ma reputiamo grave il fatto che non si possano conoscere i termini di questa trattativa, sia per la mancanza di trasparenza dell’azione politica dell’Amministrazione, dato che l’Ente Autodromo è una partecipata del Comune di Enna, che nei confronti di quella parte di cittadinanza che, come noi, si preoccupa anche della sorte della Riserva Naturale Speciale di Pergusa e vorrebbe sapere quali saranno le azioni previste in tal senso, tenuto conto che negli anni passati si sono persi diversi finanziamenti. Non penso che le rassicurazioni dell’assessore competente possano risultare sufficienti per superare questa nostra obiezione”.

Il “teatrino” della mozione sul Teatro Garibaldi

Posted in Tutte le notizie

di Cinzia Amato e Davide Solfato 

La discussione della mozione sul Teatro Garibaldi al Consiglio comunale di venerdì 8 giugno, si è trasformata nell’ennesimo “teatrino” tra il Sindaco e quel che rimane del Partito Democratico ennese, a seguito della richiesta del direttore artistico Mario Incudine di rinviare il Consiglio per permettergli di essere presente. 

Si è ripetuto il solito copione: da un lato la tattica utilizzata dall’Amministrazione Dipietro di indurre a rinviare la trattazione di una mozione “scomoda”, sapendo per esperienza che sull’argomento calerà il sipario. Dall’altro, l’incongruenza dei firmatari della mozione che, dopo aver attaccato l’Amministrazione per il solo fatto di aver proposto un rinvio del punto all’ordine del giorno, decidono inspiegabilmente di ritirarla, stante che l’invito al direttore artistico non costituisce un atto dovuto e che la decisione finale sarebbe dovuta spettare ai firmatari, come dai noi  sottolineato.

Di certo si tratta di un tema scottante che non può passare in sordina, considerate le diverse perplessità che -  a nostro modo di vedere - la questione solleva, a partire dalla proroga dell’incarico al direttore artistico, lo scorso anno, per ulteriori tre anni. 

Consegna borse di studio per atleti disabili

Posted in Notizie di rilevanza Regionale

Consegna borse di studio per atleti disabili

Grazie alle restituzioni di parte degli stipendi dei portavoce del M5S dell'Ars, il M5S-Sicilia ha stanziato 60 borse di studio per un importo complessivo di 30.000 euro, a favore degli atleti disabili siciliani più meritevoli. 

Il progetto è stato realizzato grazie ad un accordo sottoscritto il 26 gennaio 2017 con il Panathlon Area 9 Sicilia, ed ha permesso di offrire un contributo concreto al mondo dello sport paralimpico.

Sabato 1 luglio alle ore 10.30 vi aspettiamo ad Enna, presso il Campo di Atletica Leggera "Tino Pregadio" (Viale delle olimpiadi 6, Enna Bassa), per consegnare le 60 borse di studio ai nostri atleti.
Durante la cerimonia, sarà possibile assistere ad esercitazioni di scherma paralimpica.

Vi aspettiamo!

Accolta richiesta del M5S di istituire un Tavolo Tecnico sulla sicurezza della "Pergusina"

Posted in Tutte le notizie

 

Accolta richiesta del M5S di Tavolo Tecnico sulla sicurezza della "Pergusina"

I consiglieri comunali del M5S Cinzia Amato e Davide Solfato hanno dato lettura al Consiglio comunale di ieri, 8 giugno, della risposta ricevuta da ANAS SpA, precedentemente diffidata dai portavoce Trentacoste, Solfato e Amato, a mettere in atto, nel più breve tempo possibile, gli interventi programmati per la messa in sicurezza della Pergusina.  

L’Ente interpellato ha declinato ogni responsabilità, sia in merito all’adeguamento delle intersezioni di strade comunali, consortili, provinciali, ecc., confluenti sulla SS 561 - chiaramente a carico dei soggetti interferenti - che in merito al problema dell’eccesso di velocità degli autoveicoli in transito, contrastato attraverso l’utilizzo di una segnaletica verticale, con divieti di sorpasso  e adeguati limiti di velocità. 

Nessun cenno, invece, viene fatto nella nota dell’ANAS riguardo alla realizzazione di rotatorie, che costituirebbero di certo un importante deterrente per gli automobilisti, costringendoli a rallentare la velocità, garantendo, quindi, una maggiore sicurezza stradale. 

“Alla luce della risposta dell’ANAS, appare sempre più necessario e urgente organizzare un Tavolo Tecnico con i soggetti interessati, a partire dal Vice Prefetto di Enna - hanno proposto all’Amministrazione i portavoce del Movimento 5 Stelle - per trovare una soluzione una volta per tutte, sia in ordine alla problematica delle intersezioni che si innestano sulla Pergusina, che a quella dell’eccessiva velocità”. 

A questo ultimo riguardo, i due consiglieri Solfato e Amato hanno ricordato all'Amministrazione l’impegno assunto con la mozione approvata lo scorso 2 maggio per sollecitare l’ANAS, auspicando che venga rispettato quanto prima e provvedendo, quindi, all’acquisto e all’installazione di autovelox. 

La richiesta è stata accolta favorevolmente dal Sindaco Maurizio Dipietro che ha reputato opportuno, a questo punto, delegare tutto ad un apposito Tavolo Tecnico e ha incaricato il Segretario Generale ad avviare tutte le procedure necessarie alla sua convocazione.

 

OPERAZIONE DECORO URBANO

Posted in Notizie di rilevanza Comunale

OPERAZIONE DECORO URBANO

Domenica 18 giugno, abbiamo effettuato una pulizia da erbacce e immondizia in Via dello Sport, nelle adiacenze del Campo di Atletica leggera, dell'Università e della chiesa di Sant'Anna, lungo una delle strade di collegamento di Enna Bassa, un luogo frequentato ogni giorno da sportivi, studenti universitari e i ragazzi del Grest, una zona centrale dimenticata dall'Amministrazione comunale che non ha ancora provveduto alle pulizie stagionali. 

Senza alcuna pretesa e con molta umiltà, ci siamo rimboccati le maniche e contribuito a ridare decoro alla nostra città.

OPERAZIONE DECORO URBANO

 

Pietra tombale sul Parco Urbano: C.C. boccia emendamento dei 5 Stelle

Posted in Notizie di rilevanza Comunale

 Pietra tombale sul Parco Urbano: C.C. boccia emendamento dei 5 Stelle

Il Consiglio comunale di Enna ieri ha messo una pietra tombale sul Parco urbano” , per Davide Solfato è questa  la conseguenza della bocciatura dell’emendamento presentato dal M5S al Bilancio di previsione, che avrebbe consentito al Comune di recuperare, nell’arco di tre anni, le somme necessarie all’esproprio dei terreni per la realizzazione del Parco Urbano.

Con questa manovra, infatti sarebbe diventata realtà un'opera strategica per lo sviluppo della città e per il miglioramento della qualità di vita dei cittadini ennesi, che le amministrazioni precedenti hanno sempre presentato come slogan ma mai portato avanti. Adesso possiamo dire che anche la Giunta Dipietro non si è distinta in tal senso visto che, pur avendo annunciato più volte l'intento di procedere in questa direzione, incontrando anche i proprietari dei terreni da espropriare per iniziare le trattative, non solo non ha previsto in fase di stesura del bilancio alcuna somma necessaria all’acquisto dei terreni, ma ha anche consentito ai guppi consiliari a suo sostegno di bocciare questo emendamento che avrebbe posto in essere il primo atto per la realizzazione del Parco e di sostenere, di contro, i numerosi e prevedibili emendamenti presentati dal PD.

PD che, a sua volta, ha dimostrato in maniera incontrovertibile di non avere a cuore quest'opera: a parole, infatti, si è sempre professato a favore della realizzazione di un polmone urbano, sia in Aula che in Commissione, nei fatti emerge esattamente l'opposto. Forse perchè il suo vero intento è sfruttare quell'area per la creazione di parcheggi asserviti all'Università?

Presentata interrogazione sulle fiere stagionali di maggio e settembre

Posted in Notizie di rilevanza Comunale

Un'interrogazione sulla sorte delle fiere stagionali di maggio e settembre è stata presentata la settimana scorsa dai portavoce in Consiglio comunale del Movimento 5 Stelle.

“Abbiamo cercato di capire quali siano le intenzioni dell'Amministrazione in ordine a questi eventi che hanno ormai perso il loro valore sociale ed economico, determinando la scomparsa di un tradizionale e piacevole momento di festa per la città", spiega Cinzia Amato. "A nostro modo di vedere, la nostra città ha le potenzialità per rivitalizzare queste fiere cittadine, trasformandole in importanti eventi di conoscenza e promozione delle produzioni locali e del nostro territorio, anche a fini turistici e integrandole con iniziative sociali, promosse da Onlus ed associazioni di volontariato. 

E' vero che rimane il problema delle tariffe troppo esose rispetto ad altre città, per questo motivo avanzeremo al più presto  un'istanza in Consiglio per ottenere una riduzione, consapevoli che solo questo non basta, altrimenti si decida una volta per tutte di annullarle".

"Paradossale la risposta del Sindaco, dichiara Davide Solfato, "secondo cui  'la promozione di iniziative per la comunità locale sotto l'aspetto economico-commerciale, sociale-aggregativo e di promozione del territorio' costituirebbe 'un obiettivo  primario di questa Amministrazione comunale', considerando che in due anni proprio questa Amministrazione comunale non ha messo in campo alcuna iniziativa quantomeno per cercare di recuperare questi importanti e attesi momenti di aggregazione cittadina, come più volte sollecitato in II Commissione".

Precari Enti locali, un emendamento M5S prevede la prosecuzione dei contratti dei dipendenti delle ex Province

Posted in Notizie di rilevanza Regionale

Precari Enti locali, un emendamento M5S prevede la prosecuzione dei contratti dei dipendenti delle ex ProvinceIl parlamentare Salvatore Siragusa, capogruppo del M5S all’Ars e componente della commissione Affari Istituzionali, ha firmato un emendamento al disegno di legge sui liberi consorzi comunali che, se approvato, prevede la prosecuzione dei contratti di lavoro subordinato dei dipendenti delle ex Province. Ciò avverrà attraverso un integrale contributo della Regione fino al 31 dicembre prossimo, data entro cui, si spera, dovrebbe intervenire la legge in questione a disciplinare tali rapporti di lavoro.
Questo il frutto dell’impegno che il 25 maggio scorso il portavoce regionale Siragusa aveva preso con i lavoratori precari della ex Provincia di Enna, riunitisi in assemblea permanente da giorno 19 dello stesso mese perché a rischio di sospensione dal lavoro alla fine di giugno, a causa della riorganizzazione degli enti intermedi dopo la soppressione delle province.
L’allora candidato sindaco del M5S di Enna Davide Solfato, oggi all’opposizione in consiglio comunale, per cercare di risolvere questa drammatica situazione, che in tutta la Sicilia coinvolge 901 dipendenti, aveva infatti organizzato tale incontro con i lavoratori in protesta, nonchè un ulteriore incontro con la portavoce del...

Ballottagio Enna. M5S non sostiene sistema politico ormai radicatosi

Posted in Notizie di rilevanza Comunale

Ballottagio Enna. M5S non sostiene sistema politico ormai radicatosi

Continua la campagna elettorale in Sicilia nei comuni interessati al ballottaggio il prossimo 14 giugno e, a guardare bene, emerge un dato comune tra le due città (Enna e Gela) sulle quali si accentra il maggiore interesse e la maggior attesa: la mancanza di vip a sostenere i candidati del Pd in questo rush finale.
A dire il vero, ad Enna questa assenza si era già avvertita in campagna elettorale pre-ballottaggio, ma appare alquanto strano che la stessa cosa si verifichi nella città del Governatore Crocetta e in vista di un obiettivo così importante. Come interpretare questo silenzio da parte dei vertici nazionali? E’ forse troppo umiliante fare anche solo una dichiarazione al riguardo?

Il M5S di Enna, pur non partecipando a questo ultimo duello, vuole chiarire alcune posizioni o regole che caratterizzano questo nuovo cambiamento culturale e politico che “non ci stancheremo mai di ripetere” chiarisce Davide Solfato “appare più credibile nei confronti dei cittadini italiani solo perché rimane coerente con la propria linea politica”.

Visit the new site http://lbetting.co.uk/ for a ladbrokes review.

Prossimo Incontro:

Dove Trovarci:

Seguici su facebook